Fiano di Avellino Docg 22

Bisogna percorrere 22 chilometri per arrivare nel territorio del Comune di Lapio partendo dalla nosta cantina. Le uve Fiano percorrono questa distanza dopo un'accorta selezione, partendo dai vigneti posti a circa 450 metri di altitudine su terreni argillosocalcarei e ricchi di arenarie gialle. Esse vengono poi attentamente lavorate in vasche d'acciaio con una particolare macerazione delle bucce per diventare il nostro omaggio alla terra perno della storia del Fiano di Avellino Docg.

 

Prezzo Fiano di Avellino DOCG 22

Accedi alla nostra enoteca on-line e scopri il
prezzo del Fiano di Avellino DOCG 22

 

Scheda Tecnica Fiano di Avellino DOCG 22

Tipologia: Vino bianco.

Denominazione: Fiano di Avellino Docg - Dop.

Vitigno: Fiano 100%.

Prima annata prodotta: 2009.

Provenienza delle uve: Lapio (AV).

Altitudine dei vigneti: 450 m. slm.

Sistema di allevamento: controspalliera – guyot.

Densità degli impianti: 4500 ceppi per ettaro.

Resa per ettaro: 60 quintali ad ettaro.

Caratteristiche del suolo: argilloso calcareo con presenza di banchi tufacei.

Epoca di vendemmia: ultima settimana di settembre.

Vinificazione: decantazione statica del mosto dopo pressatura soffice dei grappoli interi; inoculo con lieviti selezionati sul limpido, fermentazione in acciaio. Sosta per 10 mesi sulle fecce fini in tini di acciaio e termina l’affinamento in bottiglia per altri 14 mesi

Materiale delle vasche di fermentazione: acciaio Inox.

Temperatura di fermentazione: 16°C.

Epoca di imbottigliamento: ottobre dell'anno successivo alla vendemmia.

 

Note di degustazione Fiano di Avellino DOCG 22

Colore: Giallo paglierino intenso e brillante.

Naso: Ricco e intenso. Profumi di pesca, mela Golden, pera acerba, fichi bianchi, salvia e rosmarino, intarsiato di note affumicate e sentori di miele di zagara.

Palato: Morbido, rotondo, energico e pieno. Il suo perfetto equilibrio tra una bella acidità e l’alcol è reso ancor più appagante da una fresca sapidità.

Abbinamenti consigliati: Ideale come aperitivo, per accompagnare verdure fritte e crocchè.

Piatti da abbinare: Arancine bianche e rosse; calamari e gamberi fritti; spaghetti al pesto; tagliolini con bottarga; lasagnetta di funghi porcini e ricotta di pecora.

Fiano di Avellino Docg 22

Copyrights © - Via Bosco Satrano, 1 - Loc. Cerreto - 83020 San Michele di Serino (AV) Italia Reg. Imprese, C.F. e P. Iva: 02165990645 - REA di Avellino n. 140098
Capitale Sociale € 2.457.713,85 interamente versato Tel. +39 0825 595550 (+39 0825 595663) Fax +39 0825 595361 - Dir. e Coord. da BASSO INVEST S.R.L. P.Iva e C.F. 02525210643